☞ Quaderni della Fondazione Gramsci Emilia-Romagna

Il progetto europeo “Breaching the Walls. We do need education!”

1989 Muro di Berlino, Europa. Breaching the walls! We do need education, a cura di Roberto Ventresca e Teresa Malice

Un racconto corale che raccoglie i contributi, gli spunti, le riflessioni delle voci di tutti coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questo progetto internazionale.

La caduta del Muro di Berlino rappresenta, forse e paradossalmente ancora più che la sua costruzione, un nodo cruciale nella storia contemporanea, a partire dal quale si muovono, ancora oggi, periodizzazioni storiografiche e potenti immaginari collettivi e ideologici. In forza di ciò, il progetto Breaching the Walls mira a sviluppare una riflessione critica sul significato storico degli eventi dell’89 e sull’impatto politico e simbolico da questi giocato nella delineazione delle dinamiche identitarie europee. Particolare attenzione verrà posta a tre specifiche e positive tensioni:

– la tensione tra storia e memoria, intesa quest’ultima nella duplice accezione di memoria privata e pubblica;

– la tensione tra le diverse narrazioni nazionali dell’evento della caduta del Muro e della processualità che l’ha prodotto e che ne è seguita, a partire da quelle sviluppatesi nei paesi dell’ex blocco sovietico;

– la tensione transgenerazionale, volta a istituire un dialogo tra i testimoni degli eventi dell’89 e le nuove generazioni.

L’obiettivo è quello di indagare genesi e lasciti dell’esperienza dell’89, alla luce dei successivi sviluppi della politica europea e del processo di integrazione, nel tentativo di assumere criticamente lo scarto esistente tra le promesse, le speranze e le aspettative aperte dalla caduta del Muro e le caratteristiche della realtà odierna, sempre più attraversata dal dilagare di sentimenti estremamente critici nei confronti del progetto di costruzione europea, delle sue istituzioni, dei suoi rappresentanti, oltre che delle sue stesse idealità e ragion d’essere.

Breaching the Walls. We do need education! è un progetto internazionale dedicato alla rielaborazione critica, attraverso un coinvolgimento plurale di istituzioni e cittadini, della storia e della memoria della caduta del Muro di Berlino e degli eventi da questa scatenati.

Risultato tra i progetti vincitori, all’interno del programma Europa per i cittadini 2014-2020, del bando Memoria europea 2019, è stato promosso dalla Fondazione Gramsci Emilia-Romagna, in qualità di capofila, unitamente a 5 partner europei: l’Università di Bielefeld, l’Institute of Contemporary History di Praga, il Comune di Tirana, l’Associazione Past/Not Past di Parigi e l’History Meeting House di Varsavia.